Cignoide

 

Oca Cignoide

  

L'oca cignoide deve il suo nome al comportamento elegante e grazioso che ricorda quello del cigno. E' caratterizzata da un piumaggio grigio-selvatico: si differenzia dall'oca domestica per la sua forma slanciata ma soprattutto per la presenza di una grossa protuberanza di colore quasi nero che è presente nella parte superiore del becco. Questa caratteristica non è presente nei paperi che alla schiusa si presentano con un becco scuro e con un piumino grigio ma si manifesta verso il sesto-settimo mese di vita.
Il dimorfismo sessuale è assente e il riconoscimento dei sessi viene praticato attraverso l'esame dell'apparato genitale.
L'oca cignoide un tempo veniva allevata soprattutto per scopi ornamentali mentre oggi può essere impiegata per la produzione di ottime carni magre da consumarsi fresche.
Gli adulti raggiungono pesi medi di 6-7 Kg.


Metodo d'allevamento

Approfondimenti sulla razza