Le Livornesi tipo Inglese

 

Le Livornesi tipo Inglese

 

Nel 1968, Alessandro Ghigi, nel suo "Trattato di Avicoltuta" descrive due tipi di Livornese inglese:

Dagli Stati Uniti la nostra gallina, selezionata nella forma e nella produttività, pass� in Inghilterra col nome di Leghorn (Livorno) e qui, mediante probabili incroci con Minorca e Combattenti malesi, sub� una ulteriore trasformazione diventando pi� alta e pi� grossa.
Successivamente, anche in Inghilterra si afferm� la tendenza a preferire la grande produzione di uova ed allora fu tratta dal ceppo di maggior dimensione una stirpe alquanto pi� piccola, ma pi� feconda. Un modello standard per i caratteri generali della suddetta razza è stato fissato dal Leghorn Club inglese.
Gli inglesi hanno ingrossato molto la razza e poi l'hanno ridotta, cosicché essi presentano due modelli: quello maggiore da esposizione e quello minore da utilità.

Livorno inglese tipo esposizione
Sono animali di grossa mole con creste enormi, grandi orecchioni spesso di color crema, tarsi alti e massicci.

Livorno inglese tipo utilità
Pi� piccolo del tipo da esposizione è notevolmente pi� massiccio del livorno americano. Mentre i galli tendono ad un ingrossamento eccessivo, le galline sono di giusta statura, quale potrebbe essere utile consolidare nelle nostre.