La gallina Mantovana

 

I polli Mantovani

 

 

Antonio Montanari nel 1901, nel giornale Mantova Agricola, elogia l'avicoltura considerandola un capitale che molti dovrebbero tutelare.
Montanari loda la razza Italiana Comune locale chiamandola la "Razza Nostra o del Paese" spronando gli allevatori mantovani ad allevare la loro: la gallina Mantovana.
Razza agricola per eccellenza, come lui stesso la definisce, per le sue capacità produttive e la sua resistenza, è in grado di far concorrenza alle altre razze straniere.
Caratteristiche peculiari sono: forme slanciate e leggere del corpo, temperamento vivace che la rendono adatta al pascolo, buona produzione di uova.
Negli anni '20 la Provincia di Mantova non fu tra le 60 città italiane che videro l'istituzione di un Pollaio Provinciale e quindi la popolazione locale non fu selezionata in base alle caratteristiche morfologiche mantenendo la caratteristica originale, dei "Polli del Paese" costituita da una notevole variabilità nel piumaggio.

Ingrandisci