Disciplinari IFOAM

 

Disciplinare Ifoam per produzioni zootecniche

 

Le produzioni animali rappresentano una componente fondamentale nell?attività delle aziende agricole operanti secondo le norme del presente disciplinare.
L'allevamento zootecnico con metodo biologico permette di ottenere produzioni salubri e certificate da immettere nel mercato secondo le norme del Reg. CEE 2092/91. E'  inoltre possibile utilizzare dei disciplinari nazionali (IFOAM Accredited e degli Italian Organic Standards -IOS-) condivisi da tutti gli enti di certificazione italiani accreditati IFOAM (Italian ACBs), unica esperienza nel panorama mondiale. La certificazione IFOAM Accredited è particolarmente apprezzata e richiesta all'estero dalle  reti distributive e commerciali. Questo metodo consente di valorizzare maggiormente le produzioni.
Il sistema di allevamento regolamentato dai disciplinari Ifoam è basato sui rapporti di complementarietà tra terra, piante e animali. Le produzioni animali contribuiscono all?equilibrio dei sistemi di produzione agricola, attraverso l'impiego di risorse naturali rinnovabili (deiezioni zootecniche, colture di leguminose, colture foraggere), salvaguardando e migliorando la fertilità del suolo a lungo termine e contribuendo allo sviluppo di un?agricoltura sostenibile. Le produzioni così ottenute sono caratterizzate dal rispetto delle necessità fisiologiche e comportamentali degli animali unitamente ad una alimentazione di qualità.
La contaminazione OGM di un prodotto biologico, dovuta a circostanze indipendenti dalla volontà dell'operatore, comporta la modifica dello status biologico dell'azienda e/o del prodotto.
L'operatore è tenuto a rispettare i seguenti principi basilari nei suoi rapporti di lavoro:
1. tutti i lavoratori debbono avere pari opportunità in termini di orario, retribuzione, libertà di associazione sindacale e condizioni;
2. le condizioni di lavoro non debbono arrecare danno fisico o psichico ai lavoratori;
3. non ci debbono essere costrizioni di sorta verso i collaboratori;
4. i minori debbono poter accedere a opportunità formative e scolastiche;
5. le retribuzioni debbono essere contrattate con i collaboratori e non essere discriminatorie;
6. ogni azienda deve sviluppare una propria politica sociale che integri eventuali leggi nazionali o internazionali al riguardo;
7. deve essere riconosciuto al produttore un prezzo equo;
8. le produzioni basate sulla violazione dei diritti umani non possono essere certificate come da agricoltura biologica;
9. gli alimenti da agricoltura biologica non possono essere prodotti usando lavori forzati o lavoro involontario.